Regole della Briscola

Gerarchia e valore delle carte:

  • Asso (11 punti)
  • 3 (10 punti)
  • Rè (4 punti)
  • Cavallo (3 punti)
  • Fante (2 punti)
  • 7, 6, 5,4,2 (0 punti)

Viene mostrato il punteggio progressivo incassato dai giocatori. Viene mostrata la briscola scoperta anche dopo che è stata pescata.

I due giocatori ricevono tre carte a testa, il pozzo (carte ancora da distribuire) ha 33 carte coperte ed una scoperta, il cui seme è il seme di briscola della smazzata.
Non vi è obbligo di risposta al seme.  Vince e incassa la presa di due carte chi ha calato la briscola più alta o la carta più alta del seme d’attacco. Il vincitore di ogni presa pesca la prima carta del pozzo, che viene mostrata, e cala la carta d’attacco della presa successiva. Il perdente pesca la seconda carta del pozzo, anch’essa mostrata, e cala la seconda carta della presa.

Esaurito il pozzo, si giocano con le stesse modalità le ultime tre carte a testa, fino ad esaurimento della smazzata, cui segue il computo del punteggio.

Vittoria di smazzata a 61 punti. Il pareggio a 60 punti non viene considerato.

E’ possibile giocare rivincite ad oltranza, che procederanno con le stesse modalità e ritualità della prima partita. Nelle rivincite, il primo mazziere è l’avversario del mazziere della smazzata precedente.

 

Opens internal link in current windowtorna al gioco